Home RicetteAccompagnamenti Crackers Crudi

Crackers Crudi

di Gabriele D'Amato
2 quadrati di crackers crudi distesi su tavolo

Le cose che mancano di più in una dieta crudista sono sicuramente pane e crackers. Per il pane…ci sto lavorando, per i crakers ho ottenuto un risultato eccellente con semi di lino e carota. La ricetta è semplice, i prodotti sono semplicissimi da reperire ma è fondamentale l’utilizzo dell’essiccatore. Se non ne avete uno ma morite dalla voglia di provarli, potete utilizzare il termosifone o il forno a 40° aperto. Se pensate di cucinare spesso raw, vi consiglio di comprare l’essiccatore, ha un costo veramente accessibile a tutti 😉

2 quadrati di crackers crudi distesi su tavolo

Crackers Crudi

Le cose che mancano di più in una dieta crudista sono sicuramente pane e crackers. Per il pane…ci sto lavorando, per i crakers ho ottenuto un risultato eccellente con semi… Accompagnamenti Crackers Crudi USA Stampa
Porzioni: 4 Tempo di preparazione: Tempo di essiccazione / refrigerazione:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Valuta 5.0/5
( 1 votato )

INGREDIENTI

  • 400 gr. di semi di lino
  • 2 carote
  • 1/2 peperone
  • 2 cucchiai di olio d'oliva
  • sale grosso a piacere
  • spezie a piacere

INDICAZIONI

  1. Frullate i semi di lino, avendo cura di non ottenere una farina. È meglio se i semi riamangono semi-interi.
  2. Frullare a parte la carota e il peperone e unirli ai semi
  3. Aggiungere al tutto l'olio, il sale e le spezie (io metto molto rosmarino)
  4. A questo punto è meglio lavorare l'impasto con le mani mescolandolo bene
  5. Stenderlo su carta da forno, raggiungendo uno spessore di 3 mm circa
  6. Cospargetelo di sale grosso.
  7. Tagliatelo a rettangoli e mettetelo nell'essiccatore (impostato a 40° per 8h)

NOTE

Lavorare l'impasto con le mani è essenziale per raggiungere la giusta consistenza.

CIBO CRUDO CIBO CRUDO

You may also like

4 commenti

elicicci 13 Marzo 2014 - 09:59

mmm!! Che bell’aspetto!!

Rispondi
Proprietà del cocco e prodotti derivati 29 Luglio 2015 - 15:36

[…] di cocco si può mangiare come una crema da spalmare su del pane crudista o dei cracker crudisti. Oppure è possibile utilizzarlo per preparare dei fantastici brownies […]

Rispondi
federica 22 Gennaio 2016 - 19:55

Ciao sto provando a farli proprio ora , li ho giá spinati ma mi restano sbriciolosi infatti ho deciso di metterli nell’essiccattore con la carta da forno sotto sperando che i induriranno un po’. Che mi consigli? Grazie e buona serata

Rispondi
Gabriele 25 Gennaio 2016 - 00:33

Ciao Federica, in teoria anche se ti rimangono un po’ più secchi non dovrebbe essere un problema. Ad ogni modo se vedi che ti si secca troppo l’impasto puoi aggiungere un po’ d’acqua per ottenere un impasto leggermente più morbido che ti consenta di gestirli meglio.

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Crediamo tu sia d'accordo, ma puoi sempre decidere il contrario se lo desideri. Accetto Leggi di più