Home RicetteSecondi Polpette crudiste in salsa stroganoff

Polpette crudiste in salsa stroganoff

di La Verde Vergara
Polpettine crudiste disposte a stella su un piatto bianco, al di sotto due strisce di salsa arancione, accanto una cucchiaiata spalmata di salsa

Faccio la mia prima apparizione in quest’angolo di creatività -in-raw con un piatto di semplice e rapidissima esecuzione, alla portata anche dei meno avvezzi al crudismo o dei meno dotati di “miracolose attrezzature” tritatutto o “estra-ogni”, come me. Sono divertenti da mangiare, a mani nude e appunto “raw”, sporcandosi la bocca e le dita con la salsa voluttuosa di accompagnamento. Adatte ai bimbi, sono bocconi sani ed energetici, veri morsi di salute per tutti.

Polpettine crudiste disposte a stella su un piatto bianco, al di sotto due strisce di salsa arancione, accanto una cucchiaiata spalmata di salsa

Polpettine crudiste disposte a stella su un piatto bianco, al di sotto due strisce di salsa arancione, accanto una cucchiaiata spalmata di salsa

Tre polpette in fila su un piatto stretto e lungo. Decorato con salse e germogli di finocchio

Polpetta in primo piano, con salse colorate e germogli di finocchio

Polpettine crudiste disposte a stella su un piatto bianco, al di sotto due strisce di salsa arancione, accanto una cucchiaiata spalmata di salsa

Polpette crudiste in salsa stroganoff

Faccio la mia prima apparizione in quest’angolo di creatività -in-raw con un piatto di semplice e rapidissima esecuzione, alla portata anche dei meno avvezzi al crudismo o dei meno dotati… Secondi Polpette crudiste in salsa stroganoff Russa Stampa
Porzioni: 4 Tempo di preparazione: Tempo di essiccazione / refrigerazione:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Valuta 5.0/5
( 1 votato )

INGREDIENTI

Per le polpette

  • 200 gr. di carote
  • 1/2 cucchiaino di aglio in polvere
  • 1/2 cucchiaino di cipolla in polvere
  • 1/2 cucchiaino di paprika affumicata
  • un pizzico di sale rosa
  • un rametto di timo fresco
  • 80 gr. di noci sgusciate
  • 30 gr. di semi di lino

Per la salsa Stroganoff

  • 200 gr. di anacardi ammollati una notte
  • 300 gr. di funghi prataioli o cremini freschi
  • 25 gr. di pomodori essiccati
  • un rametto di timo fresco
  • un pugnetto di prezzemolo fresco

INDICAZIONI

Per le polpette

  1. Inserire nel boccale del mixer tutti gli ingredienti e tritare fino ad avere un impasto malleabile e lavorabile con le mani.
  2. Prelevare delle noci di impasto,formare delle biglie di 4 cm di diametro e porle in essiccatore per 2 ore e non più.
  3. E' possibile anche mangiarle immediatamente ma saranno meno compatte e più acquose.

Per la salsa Stroganoff

  1. Scolare bene gli anacardi e porli con il resto degli ingredienti in un frullatore e azionare a impulsi per i primi 2 minuti.
  2. Continuare a frullare ottenendo una salsa vellutata e corposa con cui innaffiare le polpette.

NOTE

La salsa è ottima anche da sola per condire spaghetti di zucchine, come accompagnamento a crackers di lino o come meglio suggerisca la gola. E' possibile usare erbe secche o fresche in base ai gusti personali (peperoncino, pepe, santoreggia, rosmarino, maggiorana, salvia, ananas...)

CIBO CRUDO CIBO CRUDO

You may also like

4 commenti

Viviana 23 Febbraio 2015 - 17:11

Bellissima ricetta..devo procurarmi assolutamente un essiccatore…mo sto informando molto sulla dieta crudista (anche fruttariana) io mangio già molto crudo (le mie cene lo sono quasi sempre) ma vorrei che la mia alimentazione diventasse per lo più crudista… purtroppo è un periodo di ristrettezze economiche, c’è qualche essiccatore che non costi molto?

Rispondi
Karin 24 Febbraio 2015 - 14:21

Purtroppo non so risponderti.Ho avuto la fortuna di trovarmelo in casa inutilizzato da anni.Prova a guardare su qualche sito specializzato . E mi raccomando, se fai la ricetta aspettiamo foto e commenti!

Rispondi
Lorena La Rocca 27 Febbraio 2015 - 10:35

Ciao Viviana! Ormai in commercio ci sono essiccatori che costano dai 40 ai 50 euro. Diciamo che sono alla portata di tutti. Prova a vedere questo: http://bit.ly/essiccatore-termostato

Nel caso, se vuoi cimentarti nelle prime essiccazioni ti consigliamo di sfruttare il termosifone 😉

Rispondi
Simona 22 Marzo 2015 - 19:10

Ciao Viviana il ho comprato un essiccatore su Amazon 41€

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Crediamo tu sia d'accordo, ma puoi sempre decidere il contrario se lo desideri. Accetto Leggi di più