Home RicetteDolci Baci crudisti di San Valentino

Baci crudisti di San Valentino

di Lorena La Rocca
Mezzo bacio avvolto nella carta di alluminio, accanto un bigliettino con la scritta "buon san valentino"

Domani è San Valentino, la festa di tutti gli innamorati <3 Se anche voi volete regalare qualcosa di originale e fatto in casa, vi consiglio questa ricetta! I Baci crudisti, il sapore è molto meglio dell’originale. Sono buoni, fanno bene e per realizzarli non ha sofferto nessuno animale. Totalmente vegano, naturalmente dolce e soprattutto fatto con amore 🙂 Questa è sicuramente la cosa più importante. Lavorare con il cioccolato è già un atto d’amore, ci vuole pazienza, tranquillità e passione.

Fondamentale per la riuscita sono gli ingredienti, devono essere crudi e lavorati alla temperatura di 38° – 40°. Avrete bisogno di nocciole, pasta di cacao, sciroppo d’acero, farina di cocco, burro di cocco o di cacao se preferite.

Una tazza di farina di nocciole, un cucchiaio di cacao, un cucchiaio di farina di cocco, qualche mandorle, tutto su un tagliere

Il procedimento è abbastanza semplice. Si scioglie a bagnomaria la pasta di cacao, insieme allo sciroppo e al burro a bassa temperatura. A parte si mischiano farina di nocciole, farina di cocco, cacao, e pasta di cacao sciolta, infine si aggiunge l’acqua o se preferite del latte vegetale crudo.

Impasto baci crudisti

Baci crudisti in fila, prima di essere ricoperti di cioccolato

La presentazione è la parte più importante, dovrete procurarvi dei pirottini e una bella scatola per contenere i baci. Volendo potete confezionarli con la carta alluminio ed inserire il vostro messaggio d’amore 🙂 Sbizzarritevi pure, io ho preferito una bella scatola in legno e cartone accompagnata da un bigliettino.

Fatemi sapere se vi sono piaciuti e se li avete realizzati per il vostro “Valentino”. Buon San Valentino a tutti! 😉

Scatola con baci crudisti

Un bacio crudista tagliato a metà, sopra un libro "l'arte di amare"

Alcuni baci crudisti dentro i pirottini di cartaUn bacio crudista a metà in primo piano, sullo sfondo gli altri interi

Mezzo bacio avvolto nella carta di alluminio, accanto un bigliettino con la scritta "buon san valentino"

Baci crudisti di San Valentino

Domani è San Valentino, la festa di tutti gli innamorati <3 Se anche voi volete regalare qualcosa di originale e fatto in casa, vi consiglio questa ricetta! I Baci crudisti, il sapore… Dolci Baci crudisti di San Valentino Italiana Stampa
Porzioni: 2 Tempo di preparazione:
Nutrition facts: 200 calories 20 grams fat
Valuta 5.0/5
( 1 votato )

INGREDIENTI

  • 1/2 Tazza da cappuccio di nocciole
  • 2 cucchiai di farina di cocco
  • 1 cucchiaio di cacao in polvere
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 2 cucchiai di sciroppo d'agave crudo
  • 5 cucchiai di acqua
  • 1/2 tazza di pasta di cacao a pezzetti

INDICAZIONI

  1. Sciogliere a bagno maria la pasta di cacao, insieme all'olio di cocco e allo sciroppo.
  2. A parte frullare le nocciole fino ad ottenere una granella sottile.
  3. Unire la granella di nocciole, la farina di cocco e il cacao in polvere.
  4. Amalgamare il tutto.
  5. Aggiungere l'acqua e impastare con le mani.
  6. Formare delle palline, schiacciarle su una superficie piana e mettere sulla sommità una nocciolina.
  7. Riporre in congelatore per 15 minuti.
  8. Nell'attesa controllare la densità del cioccolato fuso, nel caso si fosse indurito, scaldarlo nuovamente a bagnomaria.
  9. Con la forchetta tenete sospeso un "bacio" sopra la ciotolina del cioccolato fuso, con un cucchiaio versate il cioccolato sul bacio e fate gocciolare per qualche secondo.
  10. Adagiate i baci su carta da forno.
  11. Riponete tutto in congelatore per 15 minuti.

You may also like

2 commenti

Rosela 2 Maggio 2016 - 18:15

Ciao! La tua ricetta è fantastica e la vorrei provare: non mi è chiaro però se una parte del cioccolato fuso con il burro di cocco e l’agave va mescolato all’impasto di nocciole o va usato tutto solo per la copertura? Nel procedimento dici di unire la granella, la farina, il cacao e la “pasta di cioccolato” fuso.
Grazie!

Rispondi
Lorena La Rocca 27 Maggio 2016 - 22:25

Ciao Rosela! Scusa il ritardo! Hai ragione il procedimento non era stato scritto in maniera chiara, e per questo motivo ho sistemato l’errore. Il cioccolato fuso va usato solo per la copertura del cioccolatino 😉

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Crediamo tu sia d'accordo, ma puoi sempre decidere il contrario se lo desideri. Accetto Leggi di più