Home RicetteDolci Palline croccanti crudiste

Palline croccanti crudiste

di Lorena La Rocca
Palline croccanti crudiste, una in primo piano le altre sullo sfondo

Questa ricetta nasce un po’ per caso. Stavo preparando il Pane casereccio e mi sono ritrovata ad avere grano saraceno germogliato in eccesso. Ho pensato, quindi, di fare queste palline croccanti al cioccolato. La ricetta è davvero semplice, dopo aver germogliato il grano saraceno per due giorni (va bene anche uno) dovrete unirlo alla pasta di cacao sciolta a bagnomaria, all’uva sultanina e aggiungere un pizzico di sale. Sono veramente buone, diventano croccanti dopo averle riposte in congelatore per mezz’ora. L’unico problema è che potrebbero creare dipendenza 😀

Pasta di cacao in scaglie, uvetta e grano saraceno in una terrina bianca, tutto adagiato su di un tagliere

Pasta di cacao, grano saraceno e uva sultanina

Composto delle palline croccanti all'interno di una ciotola in metallo.

Composto per le palline crudiste

Quando unite il grano saraceno alla pasta di cacao sciolta, noterete una strana reazione, il cioccolato tenderà a rapprendersi immediatamente, tale effetto è dato dalla reazione tra acqua, che bagna i germogli, e pasta di cacao. State tranquilli, è perfettamente normale, questo vi aiuterà a creare delle palline davvero perfette. Il mio consiglio è quello di non comprimerle troppo, ma di agglomerarle abbastanza in fretta in modo che rimangano piuttosto “aperte” all’interno.

Palline crudiste messe in fila sulla carta da forno

Palline croccanti prima pronte per il freezer

Palline croccanti crudiste dentro i pirottini di carta

CIBO CRUDO CIBO CRUDO

You may also like

3 commenti

alessandra 28 Gennaio 2015 - 21:09

Io le facevo con i germogli di grano saraceno essicati così le palline prendono un gusto più croccante 😀

Rispondi
Lorena La Rocca 29 Gennaio 2015 - 10:19

Ciao Alessandra! Direi che il tuo è un’ottima variazione 😉 Li proverò sicuramente! Grazie del consiglio.

Rispondi
Sofia 31 Agosto 2016 - 17:32

Scusa ma il grano saraceno come si fa a germogliare? Bisogna usare i semi o il grano normale che si usa comunemente per la cottura?

Rispondi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza. Crediamo tu sia d'accordo, ma puoi sempre decidere il contrario se lo desideri. Accetto Leggi di più